Debutta Helbiz, l’Airbnb che mette in affitto la tua auto e funziona con la blockchain

/Debutta Helbiz, l’Airbnb che mette in affitto la tua auto e funziona con la blockchain


In Italia, e in altri Paesi europei, arriver entro fine anno, almeno questi sono i programmi, ma da ieri Helbiz ha debuttato a Los Angeles. Parte da un’idea piuttosto semplice: dare a tutti la possibilit di mettere in affitto la propria auto, anche per poche ore, partendo dall’assunto che i veicoli privati passano gran parte della loro vita parcheggiati. un servizio di car sharing peet-to-peer, un noleggio tra privati senza intermediari. Si apre l’app, se vede dove sono le auto, si indica per quanto tempo se ne ha bisogno. Il pagamento avviene con un borsellino elettronico. Prima per si sceglie l’assicurazione, e qui entra in gioco la blockchain, uno dei cardini del modello insieme all’utilizzo di una criptovaluta interna.

Con blockchain, resa nota dall’avvento dei bitcoin, si intendono registri decentralizzati sparsi su migliaia (o pi) computer che non presentano un’autorit centrale. La decentralizzazione alla base di Helbiz. Nel dettaglio, Helbiz Mobility System una piattaforma basata sulla Blockchain Ethereum e alimentata dal Token HelbizCoin (HBZ). Quando l’utente ha scelto l’auto, dopo aver indicato la durata del noleggio deve acquistare un servizio di assicurazione che copra la durata del viaggio, tramite uno Smart Contract salvato indelebilmente sulla blockchain. Non solo, blockchain viene utilizzata anche per identificazione digitale, chilometraggio, danni subiti, dati gps, gestione del pagamento che avviene in automatico – con criptovaluta o moneta tradizionale – attraverso un borsellino digitale.

L’app consente di vedere dove sono le auto, prenotarle, scegliere l’assicurazione ed effettuare il pagamento. Un mix tra il carsharing stile Car2Go e quanto viene fatto da Airbnb con le case private.

L’azienda stata fondata nel 2017 dall’italiano Salvatore Palella, che da due anni vive negli Stati Uniti. Palella a 19 anni ha fondato la sua prima societ Witamine, venduta 5 anni dopo per 50 milioni di dollari; stato inoltre proprietario dell’Acireale Calcio e fondatore del fondo di investimento SP1 Investments. La soluzione si basa su hardware che viene installato gratuitamente a bordo auto, permettendo cos ai noleggiatori di localizzare la vettura, sbloccarla e utilizzarla senza bisogno di prenotazioni, scambi chiave e ulteriori interazioni. Il proprietario sceglie il prezzo a cui noleggiare l’auto e se vuole che venga riportata a casa, oppure parcheggiata in una precisa zona. Per il finanziamento dell’attivit, l’azienda ha raccolto il corrispettivo di 40 milioni di dollari tramite Initial Coin Offering (ICO), ovvero la IPO per societ che vogliono raccogliere capitale in criptovalute.

Il sistema funziona con la blockchain, registri decentralizzati sparsi su migliaia (o pi) computer che non presentano un’autorit centrale. Per l’azienda, questa garantisce rapidit, flessibilit e sicurezza.

© Riproduzione riservata



Sorgente – ilsole24ore.com

2018-06-27T15:55:06+00:0027 Giugno 2018|Feed Il Sole 24 Ore|0 Commenti

Scrivi un commento

WhatsApp chat